Home
  1. Notizie dallo Spazio
  2. Terra Vista dallo Spazio
  3. Il Delta del fiume Yukon in Alaska, visto dallo Spazio da Sentinel-2

Il Delta del fiume Yukon in Alaska, visto dallo Spazio da Sentinel-2

Lo spettacolare rilascio dei sedimenti dello Yukon Delta, in Alaska, nel Mare di Bering. Dallo Spazio si vede meglio e ci aiuta a capire il cambiamento climatico.

   

Siamo in Alaska, precisamente sopra lo Yukon Delta. Un fiume estremamente lungo che parte dalla regione dello Yukon in Canada, attraversa tutto lo stato americano e sfocia nel Mare di Bering dove forma un delta ricco di canali. Il satellite Copernicus Sentinel-2 ha scattato la foto dallo Spazio mostrata sotto il 29 agosto 2017, regalandoci la visione di particolarità che puoi scoprire più sotto.

- Il fiume Yukon rilascia i sedimenti nel Mare di Bering. ESA. -

Il lungo viaggio del fiume Yukon fino al Delta

Il Delta dello Yukon è solo l'ultima tappa di un lungo viaggio che il fiume Yukon inizia nel distretto di British Columbia in Canada, attraversa i territori dello Yukon in Canada, quindi percorre tutta l'Alaska (USA) prima di gettarsi nel Mare di Bering con il suo carico di sedimenti raccolti lungo il viaggio durato 3.185 chilometri.

Il Delta è anche la foce del fiume Kuskokwim, il nono per lunghezza negli Stati Uniti d'America.

Yukon Delta e i sedimenti rilasciati in mare

Lo Yukon Delta è lo sfogo finale delle fatiche di un fiume che raccoglie migliaia di tonnellate di sedimenti.

Come si vede bene nell'immagine, il Delta è formato da numerosi canali in un territorio pianeggiante. Il colore della sabbia che si mescola con il blu del mare è evidentissimo. Il 95% dei sedimenti si concentrano nel periodo maggio - settembre. Durante il resto dell'anno la concentrazione di sedimenti è molto più bassa.

L'influsso dei cambiamenti climatici sul Delta dello Yukon in Alaska

Gli scienziati ritengono che i cambiamenti climatici, in particolare il riscaldamento del pianeta, abbiano contribuito ad aumentare la quantità di sedimenti che giungono in mare. Il Permafrost che ricopre i territori attraversati dal fiume Yukon si sta sciogliendo, riversando in esso non solo acqua.

L'elevato afflusso di sedimenti incide negativamente sulla vita dei pesci marini, i quali hanno difficoltà a respirare: le branchie sono ostruite dall'alta concentrazione di sabbia e muoiono soffocati. L'alta sedimentazione del Delta dello Yukon, inoltre, causa la copertura dei siti di riproduzione dei pesci e modifica l'habitat di vita degli organismi che vivono sul fondo.

Mappa del Delta dello Yukon

Qui sotto la mappa del delta dello Yukon Alaska. La mappa implementata è quella di Google Maps in versione satellite. Sulla mappa la località geografica è segnalata come Yukon–Kuskokwim Delta, perché sono due i fiumi che in esso rilasciano le acque dolci.

Fort Yukon

Fort Yukon si collega idealmente al Delta dello Yukon attraverso l'omonimo fiume dello stato americano che percorre l'Alaska in tutta la sua lunghezza. Ma Fort Yukon, il piccolo paesino di appena 600 abitanti e con un suo aeroporto di collegamento, è distante centinaia di chilometri dalla foce del fiume Yukon. Il fiume circonda interamente la piccola località dell'Alaska orientale, facendola rassomigliare a un isolotto.

Fonte articolo: https://www.esa.int/spaceinimages/Images/2018/01/Yukon_Delta.

Crediti: Il video e la foto sono di proprietà dell'ESA sotto licenza CC BY-SA 3.0 IGO.

 

Leggi Pure

⟩⟩ Come conseguire la Certificazione G Suite    ⟩⟩ OneDrive for Business: Come Funziona, Caratteristiche, Costi    ⟩⟩ Bitfury Tardis mining server: Bitcoin Mining con 80 TH/s    ⟩⟩ Morgan Stanley punta sulla blockchain e i Millennial    ⟩⟩ Ontology Global Hackathon: aperte iscrizioni alla prima edizione