Home
  1. Scrittori e Scrittrici da Leggere
  2. Come imparare a usare i metadati per ebook. Intervista a Sonia Lombardo

Come imparare a usare i metadati per ebook. Intervista a Sonia Lombardo

Come trasformarsi da scrittori selfpublishing a hacker scrittori e scalare le classifiche di vendita con i metadati per ebook. Intervista a Sonia Lombardo.

   

Copertina 'I Metadati per i tuoi Ebook' .

I metadati per ebook sono una di quelle armi segrete che lo scrittore self publishing deve imparare a padroneggiare se intende scalare le vette delle classifiche Amazon (e non solo). Lo scrittore ai tempi del web deve trasformarsi in un hacker scrittore e il libro di Sonia Lombardo, 'I Metadati per i tuoi Ebook: come hackerare l'algoritmo di Amazon con le giuste parole chiave', è la guida che si propone di trasferirti le giuste conoscenze sull'argomento.

Ebook disponibile da qui: I Metadati per i tuoi Ebook: come hackerare l'algoritmo di Amazon con le giuste parole chiave.

I metadati per lo scrittore ai tempi di internet

Essere uno scrittore ai tempi di internet ti ha aperto tante possibilità, ma ancora non hai compreso come sfruttarle appieno. Sonia Lombardo, scrittrice di numerosi ebook e Self Publishing Assistant, curatrice del blog www.storiacontinua.com, ha risposto ad alcune domande sui metadati per ebook: diventare una scrittrice famosa, uno scrittore di successo, è alla portata di chiunque.

I metadati per ebook. Intervista a Sonia Lombardo

Che distanza c'è tra lo scrittore che collocava il suo libro sullo scaffale di una libreria e lo scrittore al tempo di internet?

In teoria Internet ha accorciato le distanze tra lo scrittore e i suoi lettori. Per arrivare in libreria si doveva passare la selezione di un editore e una volta lì l'indice di gradimento lo scoprivi solo dalle vendite o dalle recensioni dei critici suoi giornali. Oggi, esiste anche un percorso alla rovescia, ce lo hanno dimostrato diversi scrittori, l'ultimo esempio è quello di Rupi Kaur, che partendo da Instagram è arrivata con la sua raccolta di poesie tra i bestseller del New York Times.

 

Dunque scrivere un libro non basta. Ci vuole qualche competenza informatica, in particolare nel caso del self publishing. Cosa deve imparare lo scrittore di libri al tempo di internet?

Gli strumenti che la rete mette a disposizione degli autori sono veramente tantissimi e ce n'è sempre di nuovi, tra blog, social network, app per la scrittura, l'editing e perfino per fare advertising in completa autonomia. Credo che la vera opportunità che deriva da tutti questi strumenti sia quella di ascoltare. Cioè mettere là fuori un proprio lavoro e vedere l'effetto che fa. È sorprendente scoprire cosa succede quando invece di dire "questo è il mio libro, compratelo", chiedi "ho scritto una storia, cosa ne pensate?". Si può migliorare la propria scrittura, si può dirigere una trama verso percorsi che non avevi immaginato prima.

 

Veniamo al libro che ha scritto " I Metadati per i tuoi Ebook: come hackerare l'algoritmo di Amazon con le giuste parole chiave".

Questo è un libro per Hacker scrittori?

In un certo senso sì, mi piace questa definizione: gli scrittori hacker secondo me sono proprio quelli che studiano il modo di arrivare ai propri lettori attraverso gli elementi più forti delle loro storie. Ne conoscono il messaggio più profondo e sanno su chi potrebbe fare presa. Forse questa è la strada più lunga, insomma di modi di hackerare davvero l'algoritmo ce ne sono moltissimi (conosciamo tutti i problemi che ha avuto Amazon con le false recensioni acquistate un tot al chilo), ma gli scrittori hanno dalla loro il potere della parola, che non è da sottovalutare.

 

Potrebbe spiegare cosa sono i Metadati come fosse un assaggio prima di divorare l'intero dolce?

I metadati sono tutte le informazioni che identificano un libro e permettono di collocarlo all'interno delle librerie per titolo, genere, autore, formato, ecc... Cose un po' per addetti ai lavori, almeno finché non è arrivato il selfpublishing. Conoscere tutti questi dettagli, per chi pubblica e distribuisce un libro in autonomia, significa anche riuscire ad avere un minimo di controllo sul modo in cui un lettore troverà quel determinato libro.

 

I metadati servono solo per Amazon o anche se vendo il mio ebook su altre piattaforme?

Tutte le piattaforme utilizzano i metadati per organizzare i propri cataloghi e il modo in cui i libri vengono mostrati negli elenchi dei risultati delle ricerche. Chiaramente Amazon è una delle librerie più utilizzate e ha creato un meccanismo di incentivi per gli autori che vogliono pubblicare (mi riferisco alla possibilità di entrare nelle bestseller list, al pari di una Jk Rowling) che rende la cura dei metadati fondamentale.

 

Per concludere una domanda scherzosa.

I metadati dell'ebook potranno mai riprodurre il fruscio delle pagine e il profumo di carta appena stampata?

Ricordo anni fa la casa editrice Quintadicopertina si presentò al Salone del Libro con delle boccette di profumo della carta. Non so se il mitico Venerandi abbia trovato il modo di inserire il profumo in un ebook, ma per i nostalgici il fruscio in formato mp3 si può benissimo incorporare in un ePub!

Grazie.

 

"Credo che la vera opportunità che deriva da tutti questi strumenti sia quella di ascoltare. Cioè mettere là fuori un proprio lavoro e vedere l'effetto che fa. È sorprendente scoprire cosa succede..."

Dove comprare 'I Metadati per i tuoi Ebook'

Copertina I Metadati per i tuoi Ebook

I Metadati per i tuoi Ebook: come hackerare l'algoritmo di Amazon con le giuste parole chiave.

Disponibile su: Amazon.

Formato: ebook.

Autore: .

Editore: Storia Continua.

Pagine: 84.

Prezzo: € 0,99 (ebook).

Pubblicato: .

Lingua: Italiano.

ASIN: B077PVRMJH.

5 stelle Amazon. (3 recensioni).

 

Articoli Recenti

⟩⟩ Promozione ING Direct Porta un Amico e Ricevi 50 euro    ⟩⟩ Adesso sui Faucet ci fanno anche un libro...    ⟩⟩ Il Bitcoin spiegato ai nonni? Ci pensa Money.it!    ⟩⟩ Come comprare token CPAY e guadagnare 10% di Rendita    ⟩⟩ Recensione Cryptopay: cosa è, e come funziona