Home
  1. Notizie Web
  2. Corpo di Padre Pio a Roma per il Giubileo della Misericordia

Corpo di Padre Pio a Roma per il Giubileo della Misericordia

Storica traslazione Corpo di Padre Pio a Roma e San Leopoldo Mandic. 2 febbraio veglia solenne nella chiesa dei Cappuccini e processione in Vaticano.

   

- Padre Pio traslato a Roma. -

Ormai è noto a molti che San Pio da Pietrelcina, tra i Santi più famosi sul pianeta, verrà traslato a Roma per volere di papa Francesco. E  non sarà da solo, perché il Santo Padre ha voluto anche San Leopoldo Mandic a Roma. I due Santi sono infatti entrambe cappuccini e confessori. Il primo arriverà da San Giovanni Rotondo, mentre il secondo arriverà dal Santuario a lui dedicato che si trova a Padova.

Per un breve periodo, dall'8 al 14 febbraio 2016, Padre Pio sarà a Roma per l'inizio della Quaresima 2016, infatti, mercoledì 10 febbraio saranno le Ceneri.

Perché papa Francesco vuole San Pio a Roma

Proprio il mercoledì delle ceneri (10 febbraio), papa Francesco, invierà in tutto il mondo i missionari della Misericordia. Attraverso una celebrazione Eucaristica, i sacerdoti, saranno inviati in ogni parte del mondo per confessare e portare misericordia a tutti.

Papa Francesco ha quindi scelto San Pio da Pietrelcina per la sua riconosciuta fama di essere stato un confessore instancabile, che ha donato la misericordia divina del perdono a migliaia e migliaia di persone. San Pio sarà lì presente per rinforzare spiritualmente e anche benedire dall'alto, l'invio dei sacerdoti missionari, che confesseranno potendo perdonare anche i peccati più gravi. Concessione questa, che verrà  data dal Santo Padre.

San Leopoldo Mandic è anch'egli un Santo confessore dell'Ordine dei Cappuccini. Quindi entrambe sono stati scelti per la loro speciale missione, compiuta in vita nei luoghi in cui hanno vissuto e operato.

Come arriveranno a Roma i due Santi?

Al momento non è stato ancora data nessuna notizia di come San Pio da Pietrelcina e San Leopoldo, verranno traslati a Roma. Non è dato sapere se arriveranno a Roma via terra o per via aerea. Se verrà preparato un programma del passaggio dei santi, per le strade dei paesi e delle città che attraverseranno lungo il tragitto che li separa dalla città eterna.

Certamente si tratta della traslazione di due grandi santi e di un fatto storico unico. Si può presumere che gli organizzatori possano optare per un trasporto aereo straordinario o con elicottero, così da evitare qualsiasi rischio per la sicurezza.

Certamente le misure di sicurezza saranno imponenti e si può immaginare il numero di persone che vorranno comunque assistere al passaggio delle reliquie. A meno che... non venga scelta la soluzione di far atterrare un elicottero direttamente nelle mura vaticane. Ma sembra la scelta più improbabile e ora vediamo il perché.

San Pio e San Leopoldo esposti nelle chiese di Roma

San Pio da Pietrelcina e San Leopoldo Mandic, arriveranno a Roma il 1 febbraio 2016. A comunicarlo ufficialmente è il Ministro Generale dell'Ordine dei Cappuccini Fr. Mauro Johri. Fino al 4 febbraio saranno ospiti della Basilica di San Lorenzo al Verano, in cui sono attivi i frati Cappuccini della Provincia Romana. Il 2 febbraio, Giornata della Vita Consacrata, è prevista una veglia solenne per i due santi appena giunti a Roma.

Il 4 febbraio i due santi saranno trasferiti nella Chiesa di San Salvatore in Lauro, dove si trova la chiesa romana dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio. Il giorno 5 febbraio è invece prevista una solenne processione, per portare i corpi dei due grandi santi, in piazza San Pietro.

Le spoglie mortali saranno collocate nei pressi della Porta Santa. Quindi subito all'ingresso della Basilica di San Pietro.

I frati Cappuccini sono già all'opera da tempo per organizzare lo storico evento di traslazione. C'è da immaginare che a Roma confluiranno migliaia e migliaia di persone dalle città e regioni italiane limitrofe, per salutare i due santi, per la prima volta nella storia, insieme a Roma.

Udienza privata ai Gruppi di preghiera di Padre Pio

I 'Gruppi di Preghiera di Padre Pio' hanno ricevuto uno speciale incontro con papa Francesco, che li vedrà arrivare da ogni parte del mondo, per l'Udienza privata loro concessa, nel giorno sabato 13 febbraio 2016 (Fonte: Convento Santuario Padre Pio, sito ufficiale). Sarà quindi un evento straordinario per quanti appartengono ai Gruppi di Preghiera di Padre Pio, poter essere a Roma per il Giubileo della Misericordia e avere proprio lì il loro Santo padre Pio.

La cronistoria del viaggio di Padre Pio a Roma.

 

Articoli Recenti

⟩⟩ Roma Capitale vista dal Satellite Sentinel-2A    ⟩⟩ The Good Fight in streaming su TIMVISION    ⟩⟩ MasterCard come Bitcoin userà blockchain per pagamenti istantanei    ⟩⟩ Eurosport Player gratis per un anno su TIMVISION    ⟩⟩ Creare sondaggi online gratis con Moduli Google