Home
  1. Bitcoin e...
  2. Guide Tecnologia Blockchain
  3. Se le Pay TV adottassero la tecnologia blockchain sarebbe la fine delle trasmissioni pirata

Se le Pay TV adottassero la tecnologia blockchain sarebbe la fine delle trasmissioni pirata

Se le Pay TV adottano la tecnologia blockchain, potrebbe essere la fine delle trasmissioni pirata? Uno schema anti cracker possibile...

    Aggiornato:    

Foto: pixabay.com.

Se le Pay TV adottassero la tecnologia blockchain per blindare gli accessi al servizio, sarebbe la fine delle trasmissioni pirata. Grazie alla tecnologia blockchain, il sistema verifica se sei un utente autentico o fake ed esclude i secondi, di fatto impedendo la decodifica del segnale e la visione dei contenuti. Il nuovo sistema si baserebbe su una blockchain permissioned che, a differenza della versione permissionless (un esempio sono le monete digitali: Bitcoin), autorizza solo un numero ristretto di persone all'accesso e controllo. La nuova piattaforma pay tv basata su blockchain manterrebbe le caratteristiche di sicurezza conosciute da quanti operano con le criptovalute o altri servizi basati su blockchain.

Menu — Se le Pay TV adottassero la tecnologia blockchain

1. Le Pay TV sulla blockchain: ciao pirateria?4. Le difficoltà di realizzazione
2. Pay tv blockchain: un esempio di configurazione5. Le obiezioni
3. Come si potrebbe applicare la tecnologia blockchain alle Pay TV

Il giorno in cui le Pay TV adotteranno la tecnologia blockchain

Immaginate il giorno in cui le Pay TV adotteranno la tecnologia blockchain per la trasmissione dei contenuti multimediali? Davvero sarà la fine per la pirateria dedita alla trasmissione streaming dei canali a pagamento di: Sky, Mediaset Premium, altre.

Già immagino intere popolazioni, di svariate zone del globo terrestre, piangere perché non possono più vedere la partita della squadra del cuore a "scrocco".

Fantasia? Teoricamente la tecnologia blockchain è applicabile alla musica, ai libri e anche ai film.

Qualcuno potrebbe argomentare che non è possibile perché, film, serie tv, documentari e sport, passano attraverso un satellite o le antenne del digitale terrestre.

La tecnologia blockchain applicata al satellite

Perché, non si può applicare la tecnologia blockchain a un satellite? Connesso come nodo della pay tv blockchain permissioned network, il ledger resta sempre aggiornato circa i codici e le credenziali di accesso usate dai clienti reali. Qualsiasi altro utente senza abbonamento che provasse a connettersi al satellite, sarebbe respinto perché non presente nel database criptato. La blockchain replicata su tutti i satelliti — la prima blockchain spaziale! — garantirebbe il sistema da eventuali attacchi (non si sa mai qualche pirata "arrabbiato" dovesse riuscire a tirarne giù uno con un mega fuoco d'artificio).

Mettendo a parte l'ironia, la complessità di progettazione di una pay tv blockchain network è significativa. La fantasia in alcuni casi stuzzica la ricerca a progredire, buttando l'asticella della conoscenza umana un po' più in là del momento presente.

 

Pay tv blockchain: un esempio di configurazione

Un esempio di configurazione lo prendo a prestito dallo schema usato dal nuovo instant Messenger Crypviser. Crypviser usa la tecnologia blockchain e un server centralizzato per far viaggiare la chiave pubblica. La chiave pubblica generata sul dispositivo dell'utente insieme alla chiave privata (metodo della crittografia asimmetrica), è inviata spezzata in due al server centrale: una metà viaggia sulla blockchain attraverso una transazione (token di autorizzazione), l'altra metà raggiunge il server centrale su protocolli di sicurezza "tradizionali".

Quando il server centrale deve provare che si tratta dell'utente a comunicare, invia a questi un token di autorizzazione per verificare che la metà della chiave pubblica giunta via blockchain sia stata inviata da lui.

Questo metodo stronca un attacco MITM: man-in-the-middle e i tentativi di manipolazione delle chiavi di crittografia sul lato del provider di servizi, durante la loro trasmissione attraverso la rete pubblica.

 

Come si potrebbe applicare la tecnologia blockchain alle Pay TV

Spezzando la chiave pubblica e facendola viaggiare per vie diverse, decade la possibilità di violare i codici criptati della pay tv. Seppure la violazione avvenisse sulla comunicazione criptata "tradizionale", si otterrebbe solo una metà della chiave pubblica mentre il resto sarà in viaggio sulla pay tv blockchain network. Di seguito il processo.

  1. Il cliente abbonato alla Pay TV vuole fruire dei contenuti (via TV o internet). Usando le sue credenziali di accesso invia la comunicazione al server per mezzo della chiave pubblica.
  2. La chiave pubblica è spezzata in due dal sistema: una parte è registrata sulla blockchain permissioned della Pay TV generando una transazione con un token di sicurezza; la seconda parte viaggia criptata verso il server centrale su "canale tradizionale".
  3. La pay tv blockchain network verifica che l'utente possa spendere quel token di sicurezza in qualità di abbonato autentico e in regola con i pagamenti.
  4. Il server riceve le due parti della chiave e invia un nuovo token di autenticazione al cliente abbonato seguendo la stessa procedura.
  5. L'utente vede i contenuti richiesti.

Il processo dura pochi secondi grazie all'uso di server centrali molto potenti e performanti.

La rete potrebbe funzionare con il sistema POW

Per aumentare la sicurezza e migliorare la velocità del sistema, le copie del ledger si potrebbero replicare sugli hard disk dei satelliti oltre che su altri server dislocati a terra in varie aree geografiche. Anche se un attaccante (hacker) dovesse riuscire ad entrare "in possesso" di uno dei satelliti della costellazione per deviare il segnale sui suoi server a terra, non potrà decodificare il segnale perché non avrà modo di farsi riconoscere dalla pay tv blockchain network come utente verificato. Non potrà fingere di essere un utente reale o aggiungere un record al database per "forzare" l'autenticazione,

  1. perché il database della blockchain ha la caratteristica di essere immutabile,
  2. perché ogni transazione sulla blockchain network ha bisogno di essere confermata da almeno un altro nodo della rete (dove è presente un'altra copia originale del ledger).

Per la conferma delle transazioni e la sicurezza della rete, si userebbe un sistema POW (Proof-of-Work) con un algortimo leggero e poco dispendioso dal punto di vista energetico per ridurre i costi di gestione.

- Come l'abbonato alla Pay TV si autentica via blockchain. -

 

Le difficoltà di realizzazione

Un sistema di autenticazione dell'abbonato basato su blockchain è da un punto di vista tecnologico ed economico impegnativo. L'investimento iniziale potrebbe essere recuperato in breve perché il settore dei contenuti audio/video a pagamento muove elevati volumi di denaro. In alternativa si potrebbe ricorrere a una ICO per ampliare la platea di investitori.

Potrebbe essere necessaria la modifica dei formati audio/video e dei codec esistenti.

 

Le obiezioni

'Tanto VLC legge tutto usando LuPoRtMp'.

VLC legge i segnali DVB — Satellite, Digital TV, Cable TV —, UDP/RTP Multicast, ecc. (fonte: http://www.videolan.org/vlc/features.html) se sono decriptati e in questo caso non lo possono essere. LuPoRtMp non potrebbe essere d'aiuto perché le chiavi viaggiano spezzate su canali di comunicazione differenti come spiegato sopra.

'Io mi affido da sempre a un servizio dove sono bravissimi a "craccare" qualsiasi sistema adottato dalle Pay TV'.

Violare la tecnologia blockchain richiederebbe investimenti superiori ai "benefici" desiderati e non è detto che il "colpo" vada a buon fine. Da un punto di vista tecnologico, è a un livello superiore: forse da premio Nobel per certi versi.

 

Mi aspetto i peggiori commenti qui sotto.


Condividi sui social network con amici e amiche usando la social bar. Contribuisci alla diffusione della Crypto Economy.

 

Articoli Recenti

⟩⟩ Asteroide alieno visita Sistema Solare. È Oumuamua 1I/2017 U1    ⟩⟩ Carta di credito in bitcoin: Xapo e Cryptopay. Guida alla scelta    ⟩⟩ Roma Capitale vista dal Satellite Sentinel-2A    ⟩⟩ The Good Fight in streaming su TIMVISION    ⟩⟩ MasterCard come Bitcoin userà blockchain per pagamenti istantanei