Home
  1. Bitcoin e...
  2. Crypto Trading
  3. Gli Exchange Decentralizzati fanno 200. Nasce la InDEX List

Gli Exchange Decentralizzati fanno 200. Nasce la InDEX List

Nasce la lista degli exchange decentralizzati con oltre 200 DEX censiti. I DEX sono il futuro degli scambi monetari?

   

Foto: Index.

Accanto alle centinaia di exchange di criptovalute nati dal 2011 a oggi, negli ultimi anni si sono affiancati gli exchange decentralizzati (DEX). I DEX sono in espansione e tra quest’anno e il prossimo è plausibile attendersi una vera e propria esplosione del fenomeno.

15 sviluppatori hanno pensato di creare un indice in cui raccogliere dati e informazioni sui DEX presenti in rete. Hanno censito 200 exchange decentralizzati creando una lista pubblica su GitHub, si chiama inDEX, e così viene descritta dagli stessi contributori:

‘Questa è una lista di exchange decentralizzati di assets crittografici (criptovalute, token, derivati, futures, ecc.) e dei loro protocolli, senza una entità centrale. L’architettura di questi e dei loro protocolli può essere abbastanza diversa l’una dall’altra. In alcuni casi, sono progetti realizzati interamente open source. In altri casi, sono chiusi in alcuni aspetti, ma hanno ancora implementato strumenti o meccanismi aperti o decentralizzati come i contratti intelligenti che sono pubblicamente verificabili. Altri progetti hanno scelto di creare la propria tecnologia di ledger distribuiti (DLT) per costruire un protocollo per lo scambio.’

Le informazioni fornite dall’inDEX List

L’inDEX list realizzata su GitHub fornisce informazioni essenziali per conoscere i singoli DEX.

  • Il link al sito web,
  • l’eventuale repository su GitHub,
  • il link alla documentazione se presente,
  • lo stato di attività,
  • il tipo di protocollo usato,
  • gli asset supportati,
  • le referenze.

In buona parte usano lo 0x protocol disegnato per il trading con i tokens ERC20 sulla blockchain Ethereum. Non mancano i DEX operativi su Bitshares e sulla blockchain NEM.

Non tutti sono operativi, anzi, spesso si tratta di progetti in fase di sviluppo o per i quali è stata lanciata una raccolta fondi sotto forma di ICO.

- Lista su GitHub. -

Quale futuro hanno i DEX?

I vantaggi degli exchange decentralizzati sono vari e di non poco conto.

Costruito su Blockchain

Il DEX è costruito su una blockchain e da essa dipende direttamente. Gli scambi economici avvengono quindi sulla blockchain, non presso un server centralizzato. Il beneficio riguarda sia la trasparenza delle operazioni che la sicurezza.

I Crypto Asset restano nel tuo controllo

Con un DEX le chiavi pubbliche e private dei fondi sono in mano nostra. Gestiamo noi in tutto quei fondi. I rischi di furto dei fondi, che spesso colpiscono gli exchange centralizzati, qui si riducono notevolmente.

Ma mai perdere la chiave di accesso ai fondi, altrimenti sono perduti per sempre.

Commissioni basse

Le commissioni sono basse e servono a pagare la fee per l’esecuzione della transazione.

Una rivoluzione monetaria

Se i DEX riusciranno a garantire liquidità e un uso facile del servizio, è plausibile prefigurare uno scenario in cui lo scambio monetario tra i cittadini avverrà attraverso piattaforme completamente automatizzate. All’uomo spetterà il ruolo di sviluppo della piattaforma e di manutenzione.

I problemi attuali degli Exchange Decentralizzati

Il problema attuale delle piattaforme DEX è l’accessibilità alle stesse. In alcuni casi è necessario interfacciare un software di terze parti come MetaMask per operare su di essi.

E poi la liquidità. Non si muovono grandi quantità di soldi su di essi, generando tempi di attesa per lo scambio anche lunghi. La mancanza di liquidità dipende da vari fattori:

  • I DEX non hanno soldi per pubblicizzarsi e farsi così conoscere a un pubblico più ampio;
  • sono un poco più complessi da usare rispetto agli exchange di criptovalute centralizzati quali ad esempio Gate.io.

Condividi l'articolo sui social network. Contribuisci alla diffusione della Crypto Economy.

 

Articoli Recenti

⟩⟩ DREAM ICO | Recensione DREAM Token Sale    ⟩⟩ Promozione ING Direct Porta un Amico e Ricevi 50 euro    ⟩⟩ Adesso sui Faucet ci fanno anche un libro...    ⟩⟩ Il Bitcoin spiegato ai nonni? Ci pensa Money.it!    ⟩⟩ Come comprare token CPAY e guadagnare 10% di Rendita