Home
  1. Bitcoin e...
  2. Crypto Trading e Investimenti
  3. Binance compra Trust Wallet per conservare i token dei clienti

Binance compra Trust Wallet per conservare i token dei clienti

L'exchange numero uno al mondo Binance compra Trust Wallet, portafoglio ethereum con oltre 20 mila token riconosciuti.

   
Changpeng Zhao, CEO di Binance, con Viktor Radchenko, Fondatore di Trust Wallet (Foto: Business Wire).

In maglietta nera a maniche corte Changpeng Zhao, numero uno del vulcanico exchange Binance, annuncia l’acquisto del popolare portafoglio Ethereum Trust Wallet, fondato da Viktor Radchenko.

L’annuncio arriva da Malta a quanto pare, dove Binance ha stabilito una nuova sede che col tempo potrebbe trasformarsi nel quartier generale del crypto exchange diventato il numero uno al mondo in soli 6 mesi.

L’evento ha una sua rilevanza intrinseca perché è la prima acquisizione pubblica per Binance e decide di farlo incorporando una piccola seppur nota società che di mestiere si occupa di costruire un wallet blockchain-based per token ERC20.

Perché Binance ha comprato Trust Wallet

Binance aggiunge un portafoglio di crypto asset ai suoi servizi in previsione di implementare nuovi strumenti finanziari destinati ai piccoli investitori. Come noto il colosso degli scambi di criptomonete ha in fase di sviluppo un exchange di valute digitali decentralizzato. Il DEX potrebbe infatti essere integrato in Trust Wallet e consentire ai clienti di quest’ultimo di scambiare token tra loro senza mai abbandonare il wallet.

- Immagine rappresentativa della partnership. -

Come funziona Trust Wallet

Trust Wallet è un portafoglio Ethereum, di token progettati seguendo lo standard ERC20 e gli aggiornamenti ERC223 ed ERC721. La startup Six Days LLC nasce solo a novembre del 2017, ciò nonostante il suo wallet raggiunge un discreto numero di utenti. Su Play Store risultano 50 mila download dell’applicazione decentralizzata e un voto medio di 4,6 su 5; mentre sull’App Store iOS il voto medio è di 4,7 su 5 frutto di 1200 valutazioni.

Oltre ad essere un portafoglio per la conservazione sicura di 20 mila token basati su Ethereum, l’applicazione è anche un Browser Web3 a tutti gli effetti, per navigare applicazioni decentralizzate DApp implementate sulla Ethereum Network.

Lo stesso Trust Wallet è sviluppato on-chain su Ethereum per garantire il massimo anonimato ai suoi utilizzatori. In qualità di portafoglio decentralizzato i dati personali dell’utente non sono mai richiesti e, cosa molto importante, le chiavi del wallet sono in pieno possesso dell’utilizzatore. La società riceve, inoltre, verifiche periodiche (Audit) del codice da parte di società terze che garantiscono l’operato del team di sviluppo e il mantenimento di alti standard di sicurezza.

Una grande opportunità

Per Viktor Radchenko fondatore del wallet, "questa è una incredibile opportunità di lavorare con il più grande e rispettato exchange nel mondo."

Da parte sua Changpeng Zhao, CEO di Binance, così ha commentato l’acquisizione di Trust Wallet:

"I portafogli sono una interfaccia fondamentale per la cripto economia e un wallet sicuro e di facile uso è la chiave per favorire l’adozione di massa delle criptovalute. Trust wallet è semplicemente il migliore di questa categoria – secondo CZ."

Con l’acquisizione del wallet decentralizzato, ora Binance — che è un exchange centralizzato — ha il meglio dei due mondi, ha scherzosamente sottolineato Zhao.

Il team di Trust Wallet resterà indipendente nella scelta di sviluppare il cuore del prodotto, allo stesso tempo avrà il vantaggio di poter sperimentare i nuovi servizi che in futuro Binance deciderà di lanciare nel mercato dei crypto asset.

Gli sviluppi futuri della app

Ben prima della sua acquisizione da parte di Binance, il team di Trust Wallet ha pubblicato la nuova versione 1.90.0, con la quale si apre a nuove funzionalità interessanti anche per quanti sono estranei al mondo dei token ETH, ma non al settore dei crypto asset.

Presto il portafoglio supporterà le criptovalute bitcoin, litecoin, EOS e NEO. Una implementazione che avverrà entro il 2018.

E chiaro a tutti che l’unico modo per gli exchange centralizzati di garantire la massima sicurezza ai clienti è di decentralizzare il servizio di trading. Non è difficile immaginare una futura fusione delle app mobile Binance e Trust Wallet.

 

Cosa ne pensi dell'acquisizione di Trust wallet da parte di Binance? Lascia un tuo commento qui sotto.


Condividi l'articolo sui social network. Contribuisci alla diffusione della Crypto Economy.

 

Leggi Pure

⟩⟩ Bitfury Tardis mining server: Bitcoin Mining con 80 TH/s    ⟩⟩ Morgan Stanley punta sulla blockchain e i Millennial    ⟩⟩ Ontology Global Hackathon: aperte iscrizioni alla prima edizione    ⟩⟩ Carrefour: Pollo e Uova tracciati con la Tecnologia Blockchain    ⟩⟩ Microsoft OneDrive Gratis: free 5GB di spazio + 0,5GB omaggio