Home
  1. Bitcoin e...
  2. Crypto Notizie
  3. Aggiornamento sullo stato di Bitcoin Gold

Aggiornamento sullo stato di Bitcoin Gold

Aggiornamento sullo stato di Bitcoin Gold. La chain di BTG è attiva? Gli exchange che posizione hanno nei confronti della criptovaluta?

   

Foto: Home page Bitcoin Gold.

Bitcoin Gold a che punto è? Nell'articolo precedente avevo presentato i seri dubbi legati alla concretezza del fork. Ora leggiamo lo status a partire dal post del 26 ottobre pubblicato sul sito di BTG.

Cosa dice il post pubblicato su http://btcgpu.org

Come scritto sopra il post è del 26 ottobre ed è importante per interpretare i primi righi del loro aggiornamento, che riporto qui sotto.

"This post will be an update of the recent development progress and next steps that are required before the full mainnet launch. We have taken a snapshot of the Bitcoin blockchain after height 491406 and are now in the final stages of preparation for the launch of the Bitcoin Gold mainnet, which will begin with block 491407."

Se interpreto bene, BTG non è ancora attivo sulla mainnet e quindi è in una fase in cui non ha ancora un reale valore (fonte: https://bitcoin.org/en/glossary/mainnet).

Scrivono di aver fatto uno "snapshot" della Bitcoin blockchain al blocco 491406 e si preparano al lancio che avverrà al blocco 491407. Quindi hanno "congelato" la blockchain di Bitcoin in quell'istante e quando saranno pronti ripartiranno da lì con la catena di BTG...

Temo ci sia l'intenzione di creare un po' di fumo intorno a qualcosa che sulla mainnet non esisterà mai, semplicemente perché non hanno le competenze per farlo. Opinione personale.

Tutti ricordiamo come Bitcoin Cash l'1 agosto è nato senza ritardi.

Il post di Bitcoin Gold prosegue con una serie di passi da sviluppare da qui al 2 novembre. Li risparmio, credo non abbia senso riportare informazioni su un progetto di "fork" non ancora pronto.

Cosa dicono gli exchange a proposito di Bitcoin Gold?

Ho letto i comunicati di Coinbase, Poloniex e HitBTC circa il "fork" di BTG.

Poloniex resta in attesa che il codice del software sia rilasciato dagli sviluppatori per poterlo analizzare: allo stato attuale non possono supportarlo. L'exchange evidenzia che non hanno mai accettato token privi di replay protection. E mettono in guardia i propri clienti dall'operare con un token dove le chiavi private sono controllate su una blockchain diversa (comunicato del 24/10/2017).

Coinbase non crede sia sicuro supportare Bitcoin Gold allo stato attuale. Vuole prima verificare che la blockchain sia sicura e stabile. Se lo sarà, in futuro, Coinbase potrebbe supportarlo (comunicato 24/10/2017).

HitBTC aveva già annunciato il supporto di BTG. Nel nuovo post conferma, ma si cautela affermando che il codice di Bitcoin Gold non è adeguatamente testato, non ha un blockchain explorer, ecc. HitBTC supporterà il token dal secondo blocco estratto, quando ciò avverrà, aprendo la piattaforma al deposito e prelievo di BTG (comunicato 24/10/2017).

Ledger wallet scrive di Bitcoin Gold

Ledger, società francese che produce hardware wallet per numerose criptovalute, è intervenuta a proposito di BTG nel comunicato del 25 ottobre. Riporta che la situazione è confusa e che non c'è un block explorer per la cryptocurrency. Il consiglio della Ledger è di non dare fiducia a chi propone di fare lo split tra BTC e BTG allo stato attuale, perché è sicuramente una truffa.


Condividi sui social network con amici e amiche usando la social bar. Contribuisci alla diffusione della Crypto Economy.

 

Articoli Recenti

⟩⟩ Asteroide alieno visita Sistema Solare. È Oumuamua 1I/2017 U1    ⟩⟩ Carta di credito in bitcoin: Xapo e Cryptopay. Guida alla scelta    ⟩⟩ Roma Capitale vista dal Satellite Sentinel-2A    ⟩⟩ The Good Fight in streaming su TIMVISION    ⟩⟩ MasterCard come Bitcoin userà blockchain per pagamenti istantanei