Home
  1. Bitcoin e...
  2. Investimenti
  3. Bitbank la banca dei bitcoin, garantisce interessi sui capitali depositati

Bitbank la banca dei bitcoin, garantisce interessi sui capitali depositati

Interessante la proposta di Bitbank che riconosce interessanti interessi sui bitcoin accantonati sulla piattaforma

La prima banca dei bitcoin che offre interessi allettanti sul capitale depositato, investendo in P2P Crowdfunding e Cloud mining.

   

- Home Page Bitbank -

Bitbank si presenta come una vera e propria banca on line, a differenziarla da una normale banca il tipo di moneta gestita e cioè il bitcoin. Bitbank è quindi una banca dedicata alle monete digitali, le cryptocurrency, in particolare il bitcoin.

Bitbank consente di aprire un conto di deposito in bitcoin e di accantonare il capitale depositato guadagnando sugli interessi, oppure si può partecipare agli investimenti di Bitbank e maturare interessi sul capitale investito.

Sul sito dichiarano di avere 13.564 BTC depositati da parte dei clienti, grazie ai quali hanno realizzato 1.585BTC di interessi ripartiti tra i clienti stessi.

Scopriamo nel dettaglio Bitbank.

- Capitale gestito da Bitbank -

Chi è Bitbank?

La banca dei bitcoin è una realtà finanziaria cinese, fondata il 27 ottobre 2015 (fonte: area news Bitbank) da JUA la società d'investimenti nata per creare un ecosistema business nell'ambito delle valute digitali, in particolare con il bitcoin.

JUA può contare su cloud mining di proprietà e capitali investiti in altre cloud mining, attraverso il sistema di P2P Crowdfunding. Ha società di trading dedicate al cryptocurrency exchange. Possiede un fondo di gestione in bitcoin al quale ha aderito anche la piattaforma Bter.

Queste sono le basi sulle quali si fonda Bitbank. Il fatto di essere una realtà finanziaria cinese può spaventare o far dubitare, ma anche no. L'impianto societario è recente e questo può non giocare a favore della credibilità. Il pericolo che si tratti di un castello di carte che resta in piedi fino a che tutto va bene... è un problema non specifico ma generale di tutte le monete virtuali (a riguardo leggere questa riflessione).

Dove investe Bitbank?

Bitbank investe nei data center di cloud mining per "minare" bitcoin, investe in progetti P2P Crowdfunding dedicati al settore delle monete digitali. Nulla è scritto sul sito riguardo eventuali profitti derivati da operazioni di trading sulle cryptomonete, ma è probabile.

I piani di investimento possibili

L'offerta di Bitbank attualmente verte sugli interessi derivanti dall'accantonamento di bitcoin o dagli investimenti in progetti di P2P Crowdfunding.

I piani di accantonamento

4 i piani di accantonamento fondi previsti. Il primo prevede interessi variabili su base giornaliera e rende il capitale sempre disponibile. 3 piani sono a interessi prefissati e il capitale è vincolato per l'intera durata del piano: 3 mesi, 6 mesi, 12 mesi. Attualmente i piani prevedono questi interessi:

  • 3 mesi 1,479% di interessi.
  • 6 mesi 3,6% di interessi.
  • 12 mesi 6,6% di interessi.
Investimenti nel P2P crowdfunding

I P2P crowdfunds hanno una percentuale d'interessi variabile, riconosciuti sul capitale prestato. Tutto dipende dall'entità del progetto e dalla sua durata. Esistono progetti con durata minima di 30 giorni fino ad un massimo di 180 giorni. Altri progetti hanno durate di 90, 120 e 150 giorni. Il rendimento indicativo per progetti a 30 giorni è tra l'1,2 - 1,5%; per progetti a 180 giorni il rendimento massimo tra i progetti presenti è del 10,6%.

Attualmente tutti i progetti presenti sono chiusi. Bisogna monitorare costantemente l'area dedicata per approfittare subito dei progetti aggiunti: l'offerta è poca, la domanda alta.

Per conoscere Bitbank da vicino, questo il sito internet di riferimento: www.bitbank.com.

 

Articoli Recenti

⟩⟩ Asteroide alieno visita Sistema Solare. È Oumuamua 1I/2017 U1    ⟩⟩ Carta di credito in bitcoin: Xapo e Cryptopay. Guida alla scelta    ⟩⟩ Roma Capitale vista dal Satellite Sentinel-2A    ⟩⟩ The Good Fight in streaming su TIMVISION    ⟩⟩ MasterCard come Bitcoin userà blockchain per pagamenti istantanei