Preghiere Cristiane
  1. Preghiere a Gesù
  2. Atto di riparazione al Sacratissimo Cuore di Gesù

Atto di riparazione al Sacratissimo Cuore di Gesù

Pregare l'Atto di riparazione al Sacratissimo Cuore di Gesù per riparare i peccati propri e dei peccatori e chiedere misericordia.

 

Cuore adorabile di Gesù, santuario della divinità,

abisso d'infinita misericordia, sorgente inesauribile di

bontà e di amore, o Cuore disprezzato, oltraggiato,

abbandonato da un grandissimo numero di anime, io mi

presento a te con la confusione sul volto, col cuore

spezzato dal pentimento e dal dolore, per farti ammenda

onorevole e riparare, per quanto mi è dato, tutti gli oltraggi

e tutte le ingratitudini dei peccatori.

O Gesù, mio salvatore, e mia vittima, io bramo offrirti

una soddisfazione meno indegna di te, un'espiazione,

che corrisponda ai desideri del tuo Sacratissimo Cuore. Per questo

motivo io mi unisco alle adorazioni e alle lodi dell'Immacolata tua Madre, a

quelle di tutti gli angeli e santi del cielo ed a quelle di tutte le anime giuste che

si trovano in terra.

O Cuore ripieno di amarezze per le offese che continuamente ricevi dalle ingrate

creature, fa tu sentire alle anime i tuoi giusti lamenti. Sì, a me

propriamente son dirette le tue parole: «Vieni e vedi se vi è dolore

simile al mio!». A me tu dici:«Io ho sete..., sete di amore!»

Io sento la voce del tuo Cuore, o adorabile Gesù, e non voglio indugiare un

solo istante a corrispondere al tuo dolce invito. Ti dono il mio povero cuore.

Ti domando pietà e misericordia, amabilissimo mio Gesù! Perdona noi poveri peccatori:

non sappiamo quel che ci facciamo. Il preziosissimo tuo Sangue copra tutti i

delitti e le infedeltà ed ottenga a tutti un sincero pentimento ed

una perfetta conversione. Accoglici, o Gesù, tutti nel tuo amabilissimo Cuore;

diffondi su tutti le tue celesti benedizioni. Grazie copiose imploriamo per la

chiesa cattolica, nostra madre, per il papa, per i pastori delle anime,

per il nostro vescovo, per tutto il clero e per tutti i nostri superiori.

Concedimi che, con i miei piccoli sacrifici giornalieri,

con una fedeltà più perfetta alla tua legge divina e ai doveri

della mia vocazione, con un abbandono totale nelle tue braccia e una

generosità a tutta prova, anche negli incontri più spiacevoli, possa

sollevare il tuo amatissimo Cuore e ottenere per i miei fratelli traviati il

perdono delle loro colpe e tutti condurli così nel tuo clementissimo Cuore.

Per le anime sacrileghe poi, io oso presentarti una speciale preghiera.

Grande certamente è il loro delitto, ma infinita è pure la tua

misericordia: perdona loro e salvale! Avresti perdonato anche a Giuda, se egli

avesse ricorso a te con umile fiducia e con vero pentimento.

E tu, o Cuore Immacolato di Maria, tu che ti offristi in olocausto col

Cuore sacratissimo di Gesù, tu sei tutta la mia speranza dopo quella di Gesù.

Sì, o Cuore trafitto dalla spada del dolore, Cuore ove riposano insieme la

giustizia e la pace, seconda tu i disegni della divina misericordia, sii tu il

mio sostegno impiegando in mio favore la potentissima tua intercessione.

Impetrami specialmente la grazia di poter vivere e morire nel tuo

purissimo Cuore e in quello del tuo Figliuolo Gesù, per poi

venire nel cielo a benedire, ringraziare e lodare i vostri Sacri Cuori

per tutta l'eternità.

Lascia la tua preghiera o richiesta di intercessione nei commenti qui sotto.