Home
  1. Informatica
  2. PHP 7.0 disponibile sul servizio hosting condiviso Hostinger Group

PHP 7.0 disponibile sul servizio hosting condiviso Hostinger Group

Hostinger è tra i primi a fornire la configurazione PHP 7.0 per i suoi clienti

Hostinger e PHP 7.0 per siti internet 2 volte più veloci. Ecco come configurare il proprio sito internet.

   Livello: Iniziale  icona css3menu.comicona css3menu.com
 

Da poche settimane Hostinger Group, che in Italia è nota con il servizio web hosting hostinger.it, ha effettuato un upgrade molto importante introducendo il supporto alla versione PHP 7.0. Tutti i clienti vecchi e nuovi hanno potuto leggere un banner giallo, in alto nel pannello di controllo di cPanel, che comunica la novità.

Hostinger ha subito messo a disposizione dei clienti la nuova versione PHP 7.0, annunciata da PHP Group il 3 dicembre 2015 e aggiornata l'ultima volta il 3 marzo 2016 alla 7.0.4.

Cosa c'è di nuovo con PHP 7.0

La precedente versione PHP è la 5.6. Manca il passaggio alla 6.0: un salto. E così è stato annunciato nel comunicato stampa dalla PHP Group, come l'ingresso in una nuova generazione PHP dagli alti potenziali.

PHP 7.0 è il frutto di due anni di lavoro del team PHP, con il supporto di numerosi sviluppatori indipendenti che hanno volontariamente contribuito attraverso la community. PHP 7.0 non è un punto di arrivo quindi, ma il punto di partenza.

Caratteristiche innovative di PHP 7.0

Tra le caratteristiche di maggiore rilievo e che segnano il distacco con la precedente versione, troviamo il significativo apporto dato dalla nuova versione del programma Zend Engine. Software sviluppato dalla Zend, usato sin dal 1997 per interpretare il linguaggio di programmazione PHP.

Il lavoro di miglioramento permette ai siti internet che usano PHP 7.0, di essere fino a 2 volte più veloci di quelli che usano PHP 5.6. Ecco alcune altre migliorie:

  • Riduce significativamente l'uso della memoria.
  • Gerarchia delle eccezioni migliorata.
  • Molti errori fatali convertiti in eccezioni.
  • Vecchie estensioni e SAPI non supportate sono state rimosse.

Benefici per i siti in PHP

I benefici maggiori li potranno apprezzare quanti hanno un sito internet scritto in linguaggio PHP come Wordpress, Joomla e altri. Abilitando l'uso di PHP 7.0 si possono ottenere maggiori prestazioni e stabilità. E in particolare gli sviluppatori, potranno lanciare nuove versioni delle piattaforme rendendole capaci di sfruttare al meglio le novità di PHP 7.0 e successivi aggiornamenti.

Come abilitare PHP 7.0 in Hostinger.it

I clienti di Hostinger possono abilitare il servizio cliccando sull'icona del pannello di controllo Configurazione PHP, nella sezione Avanzato.

Nella schermata successiva, è sufficiente scegliere la versione PHP 7.0 dal menu e cliccare sul bottone Salva posto in fondo alla schermata. In questo modo la versione 7.0 è abilitata: vedi immagine sotto.

Qualora fossi interessato ad approfondire il servizio di Hostinger, questo è il sito di riferimento: www.hostinger.it.

 

Articoli Recenti

⟩⟩ Buono acquisto FarmaciaUno speciale solari    ⟩⟩ Il romanzo storico Le ragioni degli altri, di Bianca Chilovi    ⟩⟩ Nuova roadmap Dash coin. Supporterà 11 mln di transazioni giorno    ⟩⟩ Calendario e-commerce. Prepara il negozio per i prossimi 6 mesi    ⟩⟩ BonusBitcoin il faucet che ti fa guadagnare Bitcoin gratis